Artestampa Fioranese alza il tiro nei prodotti premium con MGI JETvarnish 3D Evo

| 30 novembre 2023

Specializzata da oltre quarant’anni nella stampa di alta qualità, la società emiliana introduce la nobilitazione digitale in formato B1+ per migliorare efficienza e qualità.


Nata e tuttora basata a Fiorano Modenese, Artestampa Fioranese è una delle innumerevoli tipografie fondate nei primi anni Ottanta, sull’onda dell’imponente domanda di materiali di comunicazione. Ad avviare l’attività è Tiziano Guidetti che, poco più che ventenne, decide di lasciare il suo lavoro di commerciale presso una stazione radiofonica per mettersi in società con un amico, dipendente di una tipografia locale. Artestampa Fioranese apre i battenti nel 1981 con una macchina tipografia e una offset monocolore, intercettando subito i bisogni delle aziende dei distretti industriali limitrofi e distinguendosi per dinamismo e qualità del prodotto. Nel decennio successivo l’azienda acquista nuove macchine offset pluricolore, inaugura un reparto di fotocomposizione e, nei primi anni Duemila, introduce il CtP e la stampa digitale. 

«Abbiamo sempre guardato al futuro con fiducia, mettendoci in gioco e anticipando i cambiamenti del mercato», spiega Guidetti. «È una filosofia che ci guida anche negli investimenti in tecnologia, e ci ha sempre permesso di stare un passo avanti alla concorrenza». 

Nel 2021, con l’ingresso in azienda del figlio Luca, per Guidetti e per Artestampa Fioranese si apre una nuova fase, che ribadisce la centralità della stampa, ma pone l’accento sulla pluralità di prodotti e servizi, dalla grafica alla creazione di siti web, alla fornitura chiavi in mano di materiali grafici e cartotecnici ad alto valore aggiunto. Per accrescere la propria competitività nel segmento degli stampati nobilitati, a maggio 2023 l’azienda ha installato un sistema di nobilitazione digitale JETvarnish 3D Evo in formato B1+. 

 

Maniaci della qualità per una clientela industriale esigente 
 

Situata nel principale comprensorio ceramico italiano, nel cuore della Motor Valley e dei distretti industriali dei mezzi agricoli e delle macchine per imballaggio, Artestampa Fioranese serve produttori di piastrelle, costruttori di auto e moto sportive, aziende alimentari, società leader nella meccanica e nella robotica. Il portfolio prodotti include cataloghi, riviste, locandine, calendari, shopping bag, scatole, astucci, cartelli vetrina, display da banco e da terra, soluzioni espositive su misura per piastrelle e materiali industriali. Ad accomunare i clienti dell’azienda emiliana è il bisogno di una qualità estrema, e l’impiego di carte di pregio e nobilitazioni. 

«Realizzando i cataloghi di prestigiose aziende ceramiche, dobbiamo garantire una resa cromatica impeccabile di immagini fotografiche e tinte piatte, e talvolta aggiungere effetti particolari», spiega Guidetti. «Per offrire sempre un prodotto al top eseguiamo fotoritocchi accurati e prove colore certificate, e applichiamo nobilitazioni di ogni genere». 

Nei suoi reparti produttivi, Artestampa Fioranese annovera macchine offset a 4 e 5 colori con spalmatore, unità digitali Konica Minolta AccurioPress, e un vasto parco di sistemi di finitura per eseguire rilegature, plastificazioni soft touch, foiling, embossing, fustellatura e incollatura. 

«Sempre più clienti oggi rimpiazzano i depliant con il sito web, riducono all’osso i cataloghi, e spesso piazzano l’ordine all’ultimo minuto», afferma Guidetti. «In compenso, investono per avere un prodotto più prezioso, e spostano i loro budget dagli stampati commerciali ai materiali cartotecnici». 

Per governare i cambiamenti in atto nel mercato, oltre che nella tecnologia, Artestampa Fioranese investe da tempo nell’acquisizione e nella formazione di risorse umane giovani, competenti ed entusiaste, in grado di creare e coltivare le sinergie necessarie tra grafica, reparto commerciale, prestampa e produzione. 

 

La nobilitazione digitale B1+ per recuperare efficienza e distinguersi dalla concorrenza 
 

La crescente domanda di progetti complessi e multicanale impone ad Artegrafica Fioranese l’ampliamento del suo team di progettazione, l’adozione di software per CAD e modellazione 3D, e il ricorso sempre più frequente a fornitori esterni. Nell’ambito delle verniciature speciali, ogni anno l’azienda affida centinaia di lavori a serigrafie esterne, sostenendo costi rilevanti e talvolta subendo rallentamenti nel completamento della commessa. Una condizione che, nel 2022, induce la proprietà aziendale a valutare l’acquisto di un sistema di nobilitazione digitale. Dopo una breve indagine, lo stampatore decide di affidarsi a Konica Minolta e alla tecnologia MGI JETvarnish, di cui apprezza la qualità e la facilità d’uso. Il dilemma è piuttosto se acquistare il modello 3DS, in grado di alimentare formati banner fino a 364x1.020 mm, o spingersi sui modelli 3D o 3D Evolution (Evo), rispettivamente in formato B2+ e B1+. L’investimento è rilevante e, analizzando le proprie produzioni e la potenzialità di mercato, l’azienda emiliana propende per il top di gamma, in grado di produrre fino a 2.291 fogli/h in formato B1+ (750x1.200 mm), e realizzare verniciature spessorate fino a 232 µm. 

«Poter sfruttare il formato B1, in resa singola o multipla, sulle macchine offset, sulla plastificatrice e su JETvarnish ci dà un’enorme flessibilità e velocità», spiega Guidetti. «Inoltre, ci dà la possibilità di realizzare prodotti d’alta gamma e servire clienti che altri fornitori non potrebbero avvicinare». 

Completata l’installazione e la formazione, Artestampa Fioranese dirotta immediatamente su JETvarnish la quasi totalità dei suoi lavori di verniciatura e foiling, abbattendo i tempi e i costi delle lavorazioni esterne, e ottenendo il pieno controllo sulla qualità del prodotto. Grazie all’interfaccia utente intuitiva, e all’editor integrato nella workstation a bordo macchina, JETvarnish consente di realizzare efficacemente sia campioni che piccoli e grandi quantitativi, anche in differenti versioni. 

«Poter mostrare al cliente un prototipo stampato e nobilitato in pochi minuti, e poter apportare modifiche in tempo reale insieme a lui crea un effetto dirompente», sottolinea Emanuela Tosi, Sales Manager di Artegrafica Fioranese. «Benché non abbiamo ancora premuto sull’acceleratore, i clienti adorano i lavori eseguiti su JETvarnish e ogni giorno riceviamo nuove idee e richieste». 

 

Proiettati nel futuro, tra business e sostenibilità 
 

L’introduzione di JETvarnish 3D Evo è un tassello importante nella strategia di crescita di Artestampa Fioranese, che mira a posizionarsi come fornitore di soluzioni di comunicazione e packaging etiche ed eco-sostenibili. Negli ultimi due anni l’azienda, che ha 28 dipendenti e un fatturato di 3,5 milioni di euro (2022), ha investito nelle energie rinnovabili realizzando un impianto fotovoltaico che copre l’80% del suo fabbisogno energetico. Inoltre, ha conseguito la certificazione FSC-STD-40-004 versione 3-1, impegnandosi non solo a soddisfare i requisiti relativi alle materie prime forestali, ma anche ad aderire alle linee guida relative alle condizioni di lavoro e all’abolizione di qualsiasi pratica discriminatoria. 

Anche grazie alla tecnologia MGI, e alla collaborazione con Konica Minolta, lo stampatore modenese punta ad approcciare nuovi clienti e nuovi settori, e a costruire collaborazioni con altre aziende del territorio. Nel prossimo futuro, infatti, Artestampa Fioranese offrirà servizi di nobilitazione conto terzi a tipografie, agenzie creative, case editrici e aziende cartotecniche.