Konica Minolta aggiunge funzionalità ibride ai suoi sistemi AccurioLabel

| 12. nov 2020

Konica Minolta annuncia il lancio di una nuova unità di stampa Flexo opzionale per i suoi sistemi di stampa AccurioLabel al fine di consentire la produzione in linea del bianco o di altri colori. Presentata per la prima volta come unità di sovrastampa a Labelexpo poco più di un anno fa, l'opzione di retrofit consentirà ai convertitori di etichette di far crescere le loro soluzioni digitali.


 Sviluppata con il partner Production danese Grafisk Maskinfabrik A/S (GM), l'unità di stampa Flexo può essere integrata con i sistemi per la stampa di etichette a toner di Konica Minolta AccurioLabel190 o AccurioLabel230. 


Dopo il successo dei test effettuati, la nuova unità di stampa Flexo è ora disponibile. È perfetta per i convertitori di etichette che sono alla ricerca di una soluzione ibrida completa per integrare i sistemi di stampa digitale di fascia alta.


L'unità di stampa Flexo per AccurioLabel utilizza inchiostri flessografici standard. In combinazione con il kit di sovrastampa già disponibile fornisce una sovrastampa in linea perfettamente a registro del bianco o di qualsiasi altro colore utilizzato; questo sistema apre le porte ad una più ampia gamma di applicazioni come la stampa su supporti adesivi trasparenti.  


L'unità di stampa Flexo comprende una guida nastro, una stazione di stampa flexo completa, un sistema di asciugatura UV, un rullo di trascinamento carta (NIP) e un pannello di controllo touch. La nuova opzione può essere facilmente integrata con le funzionalità di AccurioLabel, mantenendo semplicità d’uso e flessibilità. 


Tutti i sistemi AccurioLabel beneficiano anche del software AccurioPro Label Impose che consente di ottimizzare la resa delle etichette in produzione, evitando sprechi. 


Edoardo Cotichini, Team Manager Industrial Printing, Konica Minolta Business Solutions Europe, ha dichiarato: “Il mercato della stampa di etichette è considerato uno dei principali segmenti in crescita. È stato stimato che solo in quest’anno, la metà delle installazioni Label sarà digitale. L'introduzione della nostra unità di stampa Flexo opzionale è un nuovo modo di guardare alla tecnologia ibrida. La nostra scelta guidata dalle richieste del settore; non vediamo l’ora di incrementare ulteriormente la nostra presenza sul mercato – mercato nel quale operiamo da soli cinque anni, ma in cui possiamo vantare già 500 macchine AccurioLabel installate. Ogni giorno lavoriamo a stretto contatto con i nostri clienti con un approccio di Partnership, proprio per aiutarli a ripensare ciò che è possibile”.